solo su appuntamento
Lun
15:00 - 18:00 c/o BIOS
Mar
Mer
15:00 - 18:00 c/o BIOS
Gio
Ven
15:00 - 18:00 c/o BIOS
Sab
chiuso
Dom
chiuso
Telefono 3483352656
Email info@grazianaascani.com

Oggi mi hanno raccontato...

spesso capita che si intrattenga un rapporto di fiducia tale che va oltre la motivazione che ha portato la paziente a chiedere una consulenza o un controllo di routine, si entra nel personale e se da un lato ciò rappresenta una lusinga, per altri versi diventa difficile occuparsi di argomenti dove tutta la preparazione è data dall’esperienza personale maturata con avvenimenti belli e brutti che ci sono capitati, libri, film, racconti…

E allora perché non condividere con Voi, con la dovuta riservatezza, quello che mi viene presentato come un episodio di vita vissuta ed accrescere la mia e la Vostra esperienza!

Recentemente mi è stato chiesto quale fosse il mio pensiero sulle opportunità che forniscono i mezzi di comunicazione moderni per conoscere persone e se credere o meno a pensieri, aforismi e versi che pubblicano.

Penso che dietro ad ognuno di noi c’è una vita che è trascorsa e ha lasciato segni, ferite e cicatrici a volte profonde e tutto questo emerge poi nei pensieri che esprimiamo.

Cosí una Donna mi ha raccontato la Sua amarezza e probabilmente non solo la sua, dopo aver per un lungo periodo conversato, virtualmente, con un Uomo meraviglioso che con le Sue parole e i Suoi pensieri ha mostrato un animo nobile, sensibile ma allo stesso tempo forte, desideroso di essere amato quanto Lei, quasi difficile da credere che esistesse veramente, perché a lungo cercato e mai trovato! Poi è arrivato il grande giorno, l’incontro, non più virtuale ma vero, un face to face più volte annunciato e mai realizzato che ha accresciuto ancor di più quell’attrazione mal celata, con la promessa di ripetere un’esperienza così piacevole e desiderata da entrambi. Ci sono stati altri incontri non troppo ravvicinati per motivi vari ma sempre più intensi fino a quella che qualche decennio fa si chiamava ‘dichiarazione d’amore’ che Lui ha fatto a Lei, come si usava un tempo e non viceversa come il più delle volte succede oggi.

Bellissima! questa storia mi ha appassionato, mentre ascoltavo e partecipavo alla gioia della mia paziente, dimenticavo che quello era un giorno di lavoro e che il tempo scorreva impietoso facendomi accumulare un tremendo ritardo, ma non è finita…

il volto della Donna man mano che proseguiva nel racconto si spegneva, perché la storia non ha avuto il seguito che sperava, per una condizione astrale sfavorevole, l’Uomo ha avuto un discreto se non proprio un grosso problema di vita quotidiana che l’ha portato alla decisione di non proseguire per non trascinare Lei all’interno della spiacevole vicenda…lodevole da parte sua, ma Lei non si dà per vinta e spera che qualcosa cambi, ora però non usa più il solito mezzo di comunicazione…aspetta…e mi chiede cosa penso io dei vari FB TWITTER ecc e se non fosse cosa migliore utilizzarli per altri scopi che non coinvolgano sentimenti profondi

…che dire, io penso che, si è vero il pericolo di brutti incontri si corre ma in questo caso ne è venuta comunque una bella storia che non si sa neppure come finirà…ed io, che sono un’inguaribile romantica, voglio ancora credere nelle favole a lieto fine…non saranno tutti Dr Jekyll e Mr Hyde.

…dite la vostra, sono curiosa…image

Comment (1)

  1. Bellissima storia… Spero per la signora che finisca bene con l’amore dichiarato da lui…spero solo che non sia stato un approfittatore dei sentimenti altrui!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *